.
Annunci online

Ghiandaiedapicchiata
Eco di passi nella memoria/ giù per il corridoio che non prendemmo/verso la porta che non aprimmo/noi nel giardino delle rose
9 giugno 2004
I germi del male

Cari, cari, cari! Perdonatemi se a volte sono spietata e cattiva. Spero che il fatto che ve lo meritiate vi aiuti a perdonarmi. Detto ciò vorrei soffermarmi sulle baggianate che ho sentito in tv in questi due giorni. Era tanto che non seguivo dibattiti e tribune politiche.Come direbbe hoverzoz, siamo proprio alla frutta.Si continua a parlare di cose senza capo nè coda,allo scopo di annebbiare i cervelli senza tenere minimamente in considerazione le basi su cui poggiano i vari discorsi. E si gioca con le parole per accreditare e screditare a destra e a mancina. Fede e Vespa sono diventati specialisti inascoltabili. E Berluschino è insuperabile. Colgo l' occasione per mostrarvi una sua foto scattata al liceo. Mi chiedo: chi l' avrebbe mai detto che sarebbe divenato così?




permalink | inviato da il 9/6/2004 alle 19:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte



La gente esige la libertà di parola per compensare la libertà di pensiero, che invece rifugge.
(Sören Kierkegaard)



La giustizia non è ardore giovanile e decisione energica e impetuosa: giustizia è malinconia. (T. Mann)




Dove non c’è umorismo non c’è umanità; dove non c’è umorismo (questa libertà che si prende, questo distacco di fronte a se stessi) c’è il campo di concentramento.(Eugène Ionesco)




Non è il demone che sceglierà la vostra sorte, ma siete voi che sceglierete il vostro demone. Platone




La conversazione è feconda soltanto tra spiriti dediti a consolidare la propria perplessità. Emil Cioran




Non capisco bene perché gli uomini che credono agli elettroni si considerino meno creduli degli uomini che credono agli angeli. George Bernard Shaw




Non tutte le verità son per tutte le orecchie. Umberto Eco




I cattolici e i comunisti sono simili nel considerare che quelli che non hanno le loro convinzioni non possono essere sia onesti sia intelligenti. George Orwell




Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. Isaac Asimov




In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti. Ennio Flaiano



Non è vero che in Italia non esiste giustizia. E' invece vero che non bisogna mai chiederla al giudice, bensì al deputato, al ministro, al giornalista, all'avvocato influente. La cosa si può trovare: l'indirizzo è sbagliato.









IL CANNOCCHIALE