.
Annunci online

Ghiandaiedapicchiata
Eco di passi nella memoria/ giù per il corridoio che non prendemmo/verso la porta che non aprimmo/noi nel giardino delle rose
12 febbraio 2008
non servono tranquillanti o terapie...
la città non fa per me. è caos,  traffico, isteria e rumori molesti a ogni ora. lager di uomini sempre sull' orlo della follia. nelle ore di punta un automobilista scende dall' auto, armato della sua scarpa destra, e picchia con violenza il finestrino del vicino che nella disperazione dell' imbottigliamento aveva cercato di liberarsi sbarrandogli per qualche minuto la sua via di fuga. il delirio. restano solo pochi esili luoghi di quiete ritagliati e sottratti quasi clandestinamente a questa specie di apocalisse quotidiana.
in un piccolo giardino raccolto e così pacificamente orientaleggiante da sembrare un altro mondo, la simpatica coppia di cinesi sotto casa mi offre un delizioso thè verde Biluochun di Suzhou, traducendomi, con solerte dedizione, due stupide righe tratte da un manuale d' istruzioni.
e a pensarci ti scappa anche un sorriso.
piccolo angolo di paradiso.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. diari miei;

permalink | inviato da Ghiandaiedapicchiata il 12/2/2008 alle 7:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte



La gente esige la libertà di parola per compensare la libertà di pensiero, che invece rifugge.
(Sören Kierkegaard)



La giustizia non è ardore giovanile e decisione energica e impetuosa: giustizia è malinconia. (T. Mann)




Dove non c’è umorismo non c’è umanità; dove non c’è umorismo (questa libertà che si prende, questo distacco di fronte a se stessi) c’è il campo di concentramento.(Eugène Ionesco)




Non è il demone che sceglierà la vostra sorte, ma siete voi che sceglierete il vostro demone. Platone




La conversazione è feconda soltanto tra spiriti dediti a consolidare la propria perplessità. Emil Cioran




Non capisco bene perché gli uomini che credono agli elettroni si considerino meno creduli degli uomini che credono agli angeli. George Bernard Shaw




Non tutte le verità son per tutte le orecchie. Umberto Eco




I cattolici e i comunisti sono simili nel considerare che quelli che non hanno le loro convinzioni non possono essere sia onesti sia intelligenti. George Orwell




Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. Isaac Asimov




In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti. Ennio Flaiano



Non è vero che in Italia non esiste giustizia. E' invece vero che non bisogna mai chiederla al giudice, bensì al deputato, al ministro, al giornalista, all'avvocato influente. La cosa si può trovare: l'indirizzo è sbagliato.









IL CANNOCCHIALE