.
Annunci online

Ghiandaiedapicchiata
Eco di passi nella memoria/ giù per il corridoio che non prendemmo/verso la porta che non aprimmo/noi nel giardino delle rose
4 febbraio 2008
Jonathan Swift Somers
Quando vi siete arricchita l'anima
fino al massimo,
con libri, pensiero, sofferenza, comprensione;
la capacità di interpretare occhiate, silenzi,
le pause nei mutamenti importanti,
il genio della divinazione e della profezia;
tanto da sentirvi capace, a momenti, di tenere il mondo
nel cavo della mano;
allora se per l'affollarsi di così grandi poteri
nel recinto della vostra anima,
l'anima prende fuoco,
e nell'incendio
il male del mondo è illuminato e reso limpido -
siate grati se in quell'ora della visione suprema
la vita non vi canzona.


Edgar Lee Masters



30 gennaio 2008
Echi
Io la sera mi addormento/ e qualche volta sogno/ perchè voglio sognare
E nel sogno stringo i pugni/ tengo fermo il respiro/ e sto ad ascoltare...

I. Fossati

                     

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. i. fossati

permalink | inviato da Ghiandaiedapicchiata il 30/1/2008 alle 14:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
12 dicembre 2007
Le piccole cose...

 

Le piccole cose
che amo di te
quel tuo sorriso
un po' lontano
il gesto lento della mano
con cui mi accarezzi i capelli
e dici: vorrei
averli anch'io così belli
e io dico: caro
sei un po' matto
e a letto svegliarsi
col tuo respiro vicino
e sul comodino
il giornale della sera
la tua caffettiera
che canta, in cucina
l'odore di pipa
che fumi la mattina
il tuo profumo
un po' balsé
il tuo buffo gilet
le piccole cose
che amo di te
Quel tuo sorriso
strano
il gesto continuo della mano
con cui mi tocchi i capelli
e ripeti: vorrei
averli anch'io così belli
e io dico: caro
me l'hai già detto
e a letto sveglia
sentendo il tuo respiro
un po' affannato
e sul comodino
il bicarbonato
la tua caffettiera
che sibila in cucina
l'odore di pipa
anche la mattina
il tuo profumo
un po' demodé
le piccole cose
che amo di te
Quel tuo sorriso beota
la mania idiota
di tirarmi i capelli
e dici: vorrei
averli anch'io così belli
e ti dico: cretino,
comprati un parrucchino!
e a letto stare sveglia
e sentirti russare
e sul comodino
un tuo calzino
e la tua caffettiera
che é esplosa
finalmente, in cucina!
la pipa che impesta
fin dalla mattina
il tuo profumo
di scimpanzé
quell'orrendo gilet
le piccole cose
che amo di te


Stefano Bennni




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Stefano Benni

permalink | inviato da Ghiandaiedapicchiata il 12/12/2007 alle 4:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
5 dicembre 2005
Intermezzo # 154



Nella disgrazia d' esser sobri
affogate i vostri pensieri migliori.






permalink | inviato da il 5/12/2005 alle 14:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
20 settembre 2004
Incontri casuali

Vai descrivendo quest’uomo inadeguato,
il frastuono e il vuoto che ti ha dato.
Dolce.
Racconti di nefandezze e di torti.
Dolce.
Eppur lo sai
che non mi sono preso mai
la libertà di spararti.
  



permalink | inviato da il 20/9/2004 alle 18:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
15 settembre 2004
Innalziamo il livello, diciamolo anche in rima

E' una nuova rubrica dedicata a un  poeta che ho scoperto ieri e che mi piace molto. Di tanto in tanto inserirò qualche suo intermezzo. Spero lo gradiate.

INTERMEZZO # 112

Io non ho mai dato

alcun credito alle mie domande,

ancor meno al modo in cui le ho poste.

Come puoi pensare solo lontanamente

che possa aver ascoltato le tue risposte?

Non scherziamo dai.

Questo è un dramma.








 






 




 




permalink | inviato da il 15/9/2004 alle 9:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte



La gente esige la libertà di parola per compensare la libertà di pensiero, che invece rifugge.
(Sören Kierkegaard)



La giustizia non è ardore giovanile e decisione energica e impetuosa: giustizia è malinconia. (T. Mann)




Dove non c’è umorismo non c’è umanità; dove non c’è umorismo (questa libertà che si prende, questo distacco di fronte a se stessi) c’è il campo di concentramento.(Eugène Ionesco)




Non è il demone che sceglierà la vostra sorte, ma siete voi che sceglierete il vostro demone. Platone




La conversazione è feconda soltanto tra spiriti dediti a consolidare la propria perplessità. Emil Cioran




Non capisco bene perché gli uomini che credono agli elettroni si considerino meno creduli degli uomini che credono agli angeli. George Bernard Shaw




Non tutte le verità son per tutte le orecchie. Umberto Eco




I cattolici e i comunisti sono simili nel considerare che quelli che non hanno le loro convinzioni non possono essere sia onesti sia intelligenti. George Orwell




Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. Isaac Asimov




In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti. Ennio Flaiano



Non è vero che in Italia non esiste giustizia. E' invece vero che non bisogna mai chiederla al giudice, bensì al deputato, al ministro, al giornalista, all'avvocato influente. La cosa si può trovare: l'indirizzo è sbagliato.